Blog

L’IMPERATRICE… Arcano dell’intelligenza e dell’azione

L'imperatrice è la terza carta dei Tarocchi, degli arcani maggiori, segue la carta della Papessa.
È l’arcano dell'intelligenza, dell'azione, è un arcano forte.
È una carta che ci fa pensare all’amore e ci ricorda la bellezza fisica perchè ha Venere come pianeta dominante.

L’imperatrice rappresenta una giovane donna, bionda, bella che indossa abiti di color rosso e blu.
Il color rosso insieme allo scettro sono i segni del comando e del potere.
La fogliolina verde presente sullo scettro simbolizza la fertilità.
Come un prato verde in primavera pronto a far nascere i germogli migliori, indica la rinascita della bellezza.
Per una donna indica la nascita di figli. Essa è una vergine pronta a donare il suo corpo e dare alla luce dei figli.
L’imperatrice è una donna che esplode alla vita.

Possiamo considerarla come una giovane mamma che crede nell’armonia della vita.
È una donna leale, amabile, disponibile e molto sensibile.
La sua figura è legata alle idee della natura e ai frutti della terra perchè è una donna che insegue la realizzazione delle cose e della vita.

Se tiriamo questa carte ci dice che siamo delle persone con i piedi ben piantati per terra e che vogliamo vivere il presente, le nostre esperienze.
Se abbiamo una relazione importante la carta ci consiglia di creare delle situazioni belle, di sfruttare al massimo il momento che viviamo.

Nell’amore questa carta intensifica la sessualità, i sensi ed è romantica allo stesso tempo. L’imperatrice è dotata di una sensibilità superiore.
Nel lavoro indica il momento migliore della nostra evoluzione perche l’imperatrice ha dalla sua parte la creatività.
Le persone che si dedicano alla scrittura e all’arte in generale hanno grandi capacità. L’imperatrice ci dice di andare avanti e di non farci sfuggire le possibilità che si presentano perchè abbiamo il potere.
Legata a Venere, questa carta ci spinge a prendere cura di noi, a valorizzarci.

L’imperatrice, come tutti gli arcani maggiori ha un significato diverso se rovesciata.
È un aspetto di cui non amo molto parlare, soprattutto perchè aspetto sempre di vedere l’arcano successivo insieme al precedente per dare il giusto significato.
Essendo legata alla fisicità, l’imperatrice capovolta potrebbe indicarci dei problemi di coppia o problemi nel fare bambini.
Nel lavoro potrebbe metterci in guardia su una società.

Quando parlo dell’Imperatrice parlo della primavera perchè, al contrario della Papessa, è un' esplosione verso la vita, verso tutto quello che può nascere.

IL MONDO, Arcano della pienezza

Il mondo è l'ultima carta degli arcani maggiori. È una carta importantissima perché conclude tutto il percorso degli arcani maggiori.

Se nell'apertura delle carte lui o lei mi sfila la carta del mondo, penso che sia una persona con un percorso di vita lunghissimo, un percorso pieno di difficoltà ma anche pieno di soddisfazioni. Come ultima carta degli arcani, posso dire che si tratta di una persona ambiziosa, una persona che non si è fermata di fronte agli ostacoli, e ha trovato la giusta dimensione e la soddisfazione dei suoi desideri.

Se durante un consulto il Matto (la prima carta senza numero dei tarocchi) esce insieme al Mondo, la prima carta mi dice che il consultante ha vagato, ha vagato su se stesso, ma con il mondo vicino, tutto questo vagare ha trovato una compensazione di vittoria. Tutte le situazioni negative vissute nel percorso fatto attraverso i 22 arcani 

si trasformano in positivo grazie al Mondo, da quelle sentimentali rappresentate in alto nella carta dall'angelo e dall'aquila a quelle materiali e carnali, rappresentate in basso dal leone e dal cavallo. Queste quattro figure mi dicono che il consultante è riuscito ad ottenere la sua compensazione, sia a livello morale, quindi nella sua anima e nei suoi sentimenti, sia a livello materiale, nel lavoro, nello studio.

Questa carta assume comunque un significato differente a secondo della carta che la precede o segue.
Se la leggo da sola mi dice che la persona davanti a me riuscirà a realizzare quello che sta chiedendo.

È una carta veramente bella che può avere anche dei lati negativi, ma io preferisco leggerli solo se esce una carta vicino che me la rende negativa.

Il PAPA, Arcano della spiritualità

Ricordiamoci che i colori sono fondamentali nell'interpretazione dei Tarocchi.
Dietro il Papa, due solide colonne sostituiscono il velo blu della Papessa, indicando il potere e la stabilità della sua posizione. Queste due colonne sono blu: il Papa si appoggia sui valori spirituali.

La triplice corona tradizionale dei Papi rappresenta lo spirito, la mente ed il corpo. La triplice croce simboleggia la Santa Trinità. La barba bianca del personaggio è simbolo della saggezza; molto curata, si riferisce al rispetto delle regole e delle convenzioni.
I suoi guanti blu fanno del Papa l'intermediario tra il mondo materiale ed il divino.
Sulla parte inferiore della carta, una mano supplicante implora i suoi consigli. L'oggetto rotondo e giallo posizionato sulla sinistra è probabilmente un cappello, tolto per rispetto.

Chi sono questi due personaggi ai piedi del Papa? Si può pensare che questi due personaggi, addirittura tre, se si include il braccio di un altro individuo sulla destra della lama, siano dei monaci, per la loro chierica a forma di corona che simboleggia il sole.

Al contrario della Papessa che tiene il libro della Conoscenza sulle sue ginocchia e lo mostra agli uomini, il Papa non ha bisogno di libri. Arcano della benedizione e del potere spirituale, il Papa trasmette direttamente il suo sapere. Arcano V dei Tarocchi, porta il numero dell'uomo realizzato, considerato come il mediatore tra Dio e l'universo.

La mano destra del Papa è nuda, indice e medio formano il segno della benedizione. Questa nudità gli permette di trasmettere la sua energia positiva, d'infonderla agli altri. La benedizione è sempre un trasferimento di forze.

Il Papa ha il potere di unificare, di riconciliare, aiuta a iniziare il dialogo. Può esprimere un'unione, un matrimonio, una firma di contratto, una personalità buona e generosa. Può rappresentare anche un parente stretto. Ma secondo la combinazione può anche esprimere un disaccordo, un conflitto, un divorzio, un contratto ritardato o rotto, un cattivo orientamento negli studi o ancora un uomo dannoso nel vostro ambiente.
Ecco alcuni significati che può assumere nei diversi aspetti (positivo e negativo):

Amore: una relazione serena, un'unione basata sullo scambio intellettuale, sulla fiducia reciproca e tranquillità affettiva o contrariamente preannuncia delle difficoltà, degli ostacoli e l'egoismo.

Lavoro: una progressione nel lavoro, alte funzioni, una riuscita professionale o al contrario difficoltà di comunicazione, uscire da un progetto importante, un blocco nella progressione professionale.

Finanze: il sostegno da parte di una persona professionale ed avveduta, una situazione soddisfacente nel lavoro o contrariamente spese inadatte, acquisti da rimandare.

Stato d'animo: equilibrio e benessere, serenità o al contrario un periodo di poco vigore, nervosità.